smSend

Perché le app di messaggistica istantanea non hanno battuto l’Sms Marketing

La crescita esponenziale di Whatsapp e Facebook Messenger ha ridotto il traffico degli Sms, ma non l’efficacia dell’Sms Marketing, a dimostrazione che obiettivi diversi richiedono strumenti differenti

Perché le app di messaggistica istantanea non hanno battuto l’Sms Marketing

Pubblicato il 17/01/2019



Oggi il traffico di SMS è in netto calo rispetto solo a qualche anno fa, tuttavia non può dirsi lo stesso per l'Sms Marketing che resiste e anche con ottimi numeri.

L'incidenza delle App di Messaggistica

In un articolo sul nostro blog di qualche tempo fa avevamo raccontato i dati di Digital 2018, report pubblicato dall'agenzia We Are Social e dalla piattaforma di social media management Hootsuite, rispetto al consumo di Internet e dei social media. Quella ricerca aveva evidenziato, tra gli altri importanti risultati, un tasso di crescita di Whatsapp e Messenger, a livello mondiale, del 30% rispetto a Facebook, sottolineando, inoltre, come anche in Italia le due app di messaggistica istantanea non conoscano rivali, con un'incidenza del 59% per Whatsapp e del 39% per Messenger.

Interessante, a tal fine, riportare anche una ricerca di Comscore, citata in un articolo de Il Sole 24 ore, secondo la quale in Italia in media oltre il 62% del tempo speso online avviene in mobilità e che l'87% dei minuti di navigazione da mobile ha a che fare con l'uso di app, tra cui padroneggiano appunto Whatsapp e Messenger. Il primo ha, nel mondo, 1,5 miliardi di utenti attivi ed è il più usato in ben 32 nazioni (tra cui l'Italia), il secondo ne ha 1,3 e primeggia in 17 nazioni.

Obiettivi diversi, strumenti diversi

Con questi dati è inevitabile pensare che l'SMS non abbia più ragione di esistere. Ad usarlo sono davvero in pochi, persino le fasce più adulte hanno ormai sui loro telefoni almeno una delle due applicazioni sopracitate. Questa conclusione è vera solo in parte, poiché se è vero che l'SMS non è più utilizzato nelle comunicazioni interpersonali, è ancora uno degli strumenti più efficaci nel marketing, in una comunicazione B2C e B2B, in cui comunque l'obiettivo è prettamente commerciale. Se guardiamo a questa differente funzione, ci rendiamo conto come utenti, prima ancora che come professionisti che continuiamo a ricevere sms, dal nostro medico, dalla nostra banca, dal negozio cui siamo fedeli clienti, dalla palestra e via dicendo.

Insomma, l'SMS è morto, evviva l'SMS.

 I vantaggi dell'SMS Marketing

Quando si parla di vantaggi, un dato che viene ripetuto spesso come una litania è che “gli sms hanno un tasso di apertura altissimo, pari al 98%”  il che significa che quasi tutti gli sms inviati vengono aperti e vengono aperti, paradossalmente, proprio perché il loro volume è basso. Quando non c'è traffico in strada le poche vetture presenti si notano di più. Quasi sempre le campagne marketing che fanno uso di sms raggiungo il loro obiettivo ovvero l'attenzione del cliente.

A questo aggiungiamo altri vantaggi:

  • un sms non ha bisogno di una connessione ad Internet a differenza delle app di messaggistica, se manca il wifi o abbiamo finito i giga, la comunicazione arriva lo stesso;
  • gli sms sono per l'utente più sicuri e meno invadenti, nessuna “spunta blu”, nessun “visualizzato alle ore”, nessun “ultimo accesso”. Possiamo aprire il messaggio senza l'ansia di un controllo o di un feedback immediato;
  • le piattaforme di SMS come smSend permettono una facile e rapida integrazione con il proprio gestionale o software (per saperne di più, visita la pagina dedicata agli sviluppatori), un'app come Whatsapp invece no. Nessuno, a parte Zuckerberg, conosce le API del programma.

Se, dunque, le persone preferiscono parlare tra loro su Messenger e Whatsapp, i brand, le aziende, i piccoli imprenditori usano principalmente gli sms per comunicare con clienti e fornitori, il che non esclude, certo, che in una più ampia strategia di marketing ci siano anche altri strumenti come le due app di messaggistica istantanea di proprietà di Facebook.

Se l'articolo ti ha incuriosito e vuoi iniziare ad usare gli SMS per far crescere il tuo business contatta il nostro Servizio Clienti o registrati per la prova gratuita, senza nessun obbligo di acquisto e carta di credito richiesta.

 

 

  • Condividi questo articolo

smsend

Copyright © smsend | dunp s.c.p.l Tutti i diritti riservati.

www.smsend.it | Invia e ricevi sms online

dunp s.c.p.l. Sede legale Largo Nino Franchellucci, 61 00155 Roma - C.F./P.I. 09884631004